Cattedrale Vegetale

Sulle pendici del versante sud del Monte Areraa poche centinaia di metri dal Rifugio Capanna 2000 c’è un luogo davvero particolare, quasi magico: la Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle.

Cos’è la Cattedrale Vegetale

Cattedrale Vegetale OrobieLa Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle è il simbolo del “Progetto Monte Arera”, fortemente voluto dal Parco delle Orobie bergamasche. Questo progetto ha lo scopo di valorizzare le specie vegetali, spesso uniche, che si trovano sull’arco prealpino e in particolare sul Monte Arera dove si trova, tra le altre attrazioni, il Sentiero dei Fiori Claudio Brissoni.

La Cattedrale Vegetale è una struttura interamente costruita in materiale vegetale su un dosso che si trova lungo la salita al Monte Arera partendo da Oltre il Colle e dalla Plassa Arera. Tale struttura è concepita come un’opera d’arte che vive di vita propria rappresentando il ciclo della vita, dalla nascita al decadimento naturale fino alla morte.

La struttura esterna, che fa da culla a 42 piante di faggio piantate giovanissime, è il telaio del progetto della Cattedrale Vegetale. Tale struttura, infatti, farà da guida alle piante di faggio che cresceranno e prenderanno il posto della struttura stessa nell’arco di quindici o vent’anni dalla realizzazione. I pali che fanno da telaio marciranno sul posto, rappresentando così il deterioramento naturale di ogni forma di vita, lasciando spazio a quella che sarà la vera e propria Cattedrale Vegetale, costituita da cinque navate alte fino a quindici metri.

L’artista Giuliano Mauri

Giuliano MauriLa Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle è una delle opere dell’artista lodigiano Giuliano Mauri (1938-2009), il maggior esponente italiano dell’arte paesaggistica o land art.

Conclusa dopo la sua morte, la Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle rappresenta l’ultima opera di questo artista apprezzato a livello internazionale da critica e pubblico per la sua visione della presenza umana inserita nel paesaggio, rispettosa di esso e in armonia con esso.

Giuliano Mauri ha lasciato, con la Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle, un ennesimo segno della sua poetica e della sua visione dell’uomo e della natura. L’intento dichiarato, infatti, è quello di mettere in relazione cultura e natura e lasciare che l’azione dell’uomo proceda di pari passo con il ciclo naturale della vita composto da nascita, crescita, decadimento e disfacimento.

Una poetica, quella di Giuliano Mauri, che ha saputo concretizzare un progetto complesso e al tempo stesso molto efficace a livello umano.

Ma tutte le riflessioni sulla poetica, sull’intento dell’artista, sul concetto stesso di land art sono solo teoria.

Perché visitare la Cattedrale Vegetale

Cattedrale Vegetale di Oltre il ColleCiò che più importa, e che probabilmente importava anche all’artista, è che la Cattedrale Vegetale è un luogo dove non si può restare indifferenti. Camminando verso l’orizzonte, sul dosso erboso all’ombra delle navate, la suggestione è inevitabile.

La riflessione sulla natura e sulla vita è spontanea. La bellezza del luogo è toccante. In alcune occasioni, ad esempio al tramonto o sotto una nevicata, diventa quasi commovente.

La Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle è meta di visitatori provenienti da tutto il mondo ed è un’esperienza che consigliamo vivamente di fare.

E’ necessario, però, approcciarsi all’opera con la corretta aspettativa. Non è, infatti, un’attrazione turistica in senso stretto. La Cattedrale Vegetale è un luogo di riflessione, di riavvicinamento alla natura, di raccoglimento e di meditazione. Non è un parco giochi e pertanto visitarla attendendosi dell’intrattenimento è sbagliato e comporterà inevitabilmente una delusione. Non è un’opera da subire, come un film o una canzone. Per godere appieno delle emozioni che può dare la Cattedrale Vegetale è necessario entrarne in relazione, leggerla, ascoltarla con animo sincero, aperto e innocente. Come in molte opere d’arte è necessario sforzarsi di guardare con gli occhi di un bambino.

Il B&B Casa Dolce Casa

Il B&B Casa Dolce Casa è il punto di partenza ideale per visitare la Cattedrale Vegetale di Oltre il Colle.

Oltre ad essere a pochi minuti di auto dall’opera d’arte, è anche un luogo in cui è possibile trovare la giusta tranquillità e il giusto assetto morale per una visita soddisfacente.

Gli ambienti curati e armoniosi, le tinte delicate, il clima sereno e tranquillo che regna nel nostro B&B, la musica di sottofondo, sono tutti elementi che ti aiuteranno a prepararti ad un’esperienza unica nel suo genere.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *